14 GIUGNO 2008 - CERTOSA E BELFORTE: RIFUGIO E TERRORE DEI CITTADINI

14 giugno "CERTOSA E BELFORTE: RIFUGIO E TERRORE DEI CITTADINI"

Nell'ambito della manifestazione "Chiese, Castelli e dolci note... 'e Maggio al Vomero" a cura della Parrocchia di S. Francesco di via Luca Giordano

L’itinerario prevede la visita all’interno della Certosa di San Martino (in particolare agli ambienti pertinenti la chiesa, con il Coro, la Sacrestia, il Tesoro vecchio e nuovo, il Capitolo, il Parlatorio e i due chiostri) e la salita alla piazza d’armi di Castel Sant’Elmo, allo scopo di mettere in luce soprattutto il ruolo storico di questi luoghi, che, sebbene in origine esterni ai confini della città, assursero a protagonisti della scena politica e sociale napoletana. Si scoprirà il rapporto particolare tra le due “cittadelle” autosufficienti e la città di Napoli e, soprattutto per quanto riguarda il Castel Sant’Elmo, l’imprescindibile relazione tra la costruzione, la posizione e l’orografia del Vomero, che offrì lo spunto all’ingegnere Luis Escrivà per la creazione di un’opera assolutamente rivoluzionaria rispetto alla tradizionale architettura militare.
Al centro dunque la collina, cuore fisico e metaforico della fortezza e del destino degli eventi storici.

 
  • Napolinternos
  • Napolinternos
  • Napolinternos
  • Napolinternos