13/9/2009 e 17/4/2010 - VISITA ALL'ORTO BOTANICO
There are no translations available.

 

Orto Botanico - foto di G. Oliviero

Itinerario didattico "ecologico" a cura della Dott.ssa Maria Gabriella Tinè dell'Università degli Studi Federico II di Napoli
in esclusiva per i soci di Napolinternos 

 

 

SABATO 17 APRILE ore 9:30

 Appuntamento sullo scalone d'ingresso dell'Orto Botanico in via Foria. Durata: 2 ore ca. 

La visita guidata è gratuita e riservata ai soci dell'associazione Napolinternos.
Durante la visita saranno toccate le principali aree di interesse: arboreto, felceto, gimnosperme, agrumeto, macchia mediterranea, deserto, palmeto.

Per informazioni sull'iscrizione all'associazione clicca qui.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: tel. 335.422109 - 337.945734 - This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it

L'ingresso sarà consentito a un max di 45 persone.

 

 

 

Orto Botanico (felci) - foto di G. Oliviero

Nel 1805 Napoli vide l'innovativa costituzione del primo Orto botanico universitario. Nel decreto di fondazione del 28 dicembre 1807 venivano individuati gli scopi posti alla base della realizzazione della nuova struttura, destinata alla'"istruzione del pubblico" e alla "moltiplicazione delle spezie utili alla salute, all'agricoltura e all'industria".
Oggi gli Orti botanici hanno lo scopo di introdurre, curare e conservare specie vegetali da diffondere, proteggere e far oggetto di ricerca.

L’attuale superficie dell’Orto di Napoli copre dodici ettari sui quali sono in coltivazione circa 25.000 esemplari. Le attività istituzionali che vi si svolgono sono orientate alla coltivazione ed all’esposizione a fini museali delle collezioni, alla ricerca scientifica, la didattica, la conservazione e riproduzione di specie in via d’estinzione.
L’organizzazione espositiva delle piante dell’Orto botanico si articola su tre criteri generali: sistematico, ecologico ed etnobotanico, raggruppando in talune aree piante aventi in comune la categoria sistematica. L’area a carattere etnobotanico è rappresentata dalla Sezione sperimentale delle piante officinali. Adiacenti al settore espositivo di tale zona sono localizzate due piccole aree di recente realizzazione, di cui una ospitante il percorso per i non vedenti e l’altra dedicato alle principali piante citate nella Bibbia.

 

Ogni anno il nostro Orto botanico accoglie circa 50.000 visitatori. E tu conosci l'Orto Botanico di Napoli?

 
  • Napolinternos
  • Napolinternos
  • Napolinternos
  • Napolinternos